top of page

Come vanno i mercati? 2024-17

Questa mattina il profumo di stampa fresca del Sole 24 Ore è arrivato insieme a notizie poco incoraggianti sulla crescita dell'economia USA e sul tasso di inflazione, portando con se la paura del ritorno dell'ipotesi di un "hard landing" e di un allontanamento del taglio dei tassi. Le borse americane crescono comunque da inizio anno, anche se meno delle altre. Staremo a vedere.

D'altro canto, finalmente Hong King e Singapore cambiano segno (in positivo) da inizio anno, lasciando sperare nella fine della crisi profonda che ha investito i mercati asiatici negli ultimi mesi. Bene il Giappone che torna al terzo posto nella nostra graduatoria (basata, lo ricordiamo, sul valore di crescita da inizio anno).

I mercato sono altalenanti, segno di posizionamento su una soglia critica molto elevata rispetto al reale andamento dell'economia, rispetto alla quale non si sa bene se ci sarà un crollo o una crescita graduale, sebbene lontana - nelle ragionevoli previsioni - dal rally degli ultimi sei mesi

Conclusioni

Per chi, come me, trova il mercato obbligazionario un po' noioso, è possibile investire difendendosi dai rischi dei titoli e mercati a maggiore flottante, senza rinunciare alla scelta di un profilo di rischio interessante.

Due cose da tenere sempre a mente, continuo a ripetere:

  1. gli affari si fanno quando si compra, non quando si vende

  2. gli affari si fanno vendendo setacci e picconi, lasciando agli altri la corsa all'oro

Legenda

Year: percentuale di variazione da inizio anno (verde variazione positiva, rosa variazione negativa)

Week: percentuale di variazione da settimana scorsa (nero variazione positiva, rosso variazione negativa

Prev: posizione graduatoria della settimana precedente (in neretto gli indici che hanno cambiato tendenza rispetto alla scorsa settimana)


Σχόλια


bottom of page